Humco
Indietro

Gasparini s.p.a.
Manifattura

Gasparini_Spa.png


Gasparini s.p.a. affida a Humco diversi temi per definire un percorso di innovazione qualitativa secondo i paradigmi dell'Intelligenza Artificiale più estrema.

Una pipeline di innovazione 4.0 su più fronti è necessaria per definire nuovi modelli di business e integrare il know-how derivante da anni di esperienza per un'azienda che è riconosciuta come leader Mondiale per il settore.

I temi:

  • A.I.Q. - sistema di preventivazione intelligente,
  • Service 4.0 PdM - pipeline per l'evoluzione service di manutenzione dei propri macchinari in ottica di predictive maintenance,
  • assistente vocale dedicato alle diverse funzioni aziendali per l'interrogazione e la risoluzione di questiti a diversi livelli di CRM, ERP, WBS,... .

A.I.Quotation - Preventivo

Il cliente ha la necessità di evolvere un software di proprietà per l’analisi dei costi e i relativi preventivi per la costruzione di macchinari custom. Le logiche contenute all’interno di tale software devono essere ottimizzate secondo evoluti algoritmi di machine learning e di ricerca operativa.

Viene istruito un algoritmo che ottimizza le funzioni di analisi dei costi al fine di portare la miglior offerta per il cliente. Vi è inoltre la necessità di poter creare dei preventivi veloci sulla base di input diversi: disegno CAD 2D/3D, scan 3D del profilo campione,… anche in questo caso le funzioni di intelligenza artificiale ci permettono di implementare dei sistemi precedentemente impensabili. Ma non finisce qui: il preventivo costruisce automaticamente il 2D e 3D del macchinario completo di ogni suo componente con relativa WBS.

Il progetto viene integrato a due livelli:

  • Layer per la comunicazione tra gli input-output da/a ERP, scansione 3D, autocad.
  • Definizione delle nuove logiche e implementazione dell'algoritmo per il preventivo in ottica WBS.

immagine 7-lingue_76826 maxresdefault GASPARINI inside_01-scaled 700x400 maxresdefault2

Service 4.0 - PdM

L'obiettivo primario delle funzioni di manutenzione di un'azienda è massimizzare la disponibilità e l'efficienza dei macchinari durante i loro cicli di vita, previsti al minor costo possibile.La manutenzione rientra generalmente in due categorie, reattiva e proattiva:

  • la manutenzione reattiva, nota anche come manutenzione run-to-failure (RTF), si concentra sulla riparazione del macchinario dopo aver rilevato il malfunzionamento (failure);
  • la manutenzione proattiva (PM) si concentra sull'evitare riparazioni e guasti attraverso metodi preventivi.

Il tipo e la frequenza di ciascuna attività di PM sono principalmente predeterminati dall'OEM per ciascun pezzo del sistema macchina. La manutenzione preventiva è classificata prevalentemente come esplorazione, sostituzione di componenti pianificata o arresti programmati. La frequenza delle attività di PM è generalmente basata sul tempo o sul contatore di ogni componente, indipendentemente dalle condizioni reali e attuali del componente. Tale approccio sviluppa costi a più livelli.

La PdM (predictive maintenance) si basa sull'uso di tecnologia e strumenti come l'analisi delle vibrazioni, delle fluido-dinamica (...) e l'imaging termico per monitorare costantemente l'efficienza e l'usura di una risorsa per fornire un avviso di un imminente failure o perdita di funzione (out-of-control). Il vantaggio di questa metodologia è duplice:
  1. si svolge mentre l'attività è in esecuzione: non è necessario bloccare la produzione per identificare un failure imminente.
  2. predispone naturalmente l'azienda alla manutenzione da remoto (remote control maintenance services)

Assistente Virtuale - Logistica

Le esigenze rilevate dalla Gasparini s.p.a. erano di semplificare l'accesso alle informazioni essenziali (CRM, ERP, commesse,...) con la possibilità di accedervi attraverso smartphone o al attraverso il sistema di gestione della telefonia interna aziendale 3CX.

Gli agenti virtuali (VA) possono interagire con i membri del team umano su qualsiasi dispositivo, inclusi telefoni cellulari, tablet e laptop, il che significa che un agente virtuale è in grado di fornire assistenza anche quando il membro del team umano lavora in remoto.

Gli agenti virtuali forniscono informazioni critiche in maniera tempestiva per consentire ai manager di reagire più rapidamente. Un agente virtuale avviserà i manageri di riferimento all'insorgere di criticità di produzione o di inventario.

Video

Richiedi Informazioni

Richiesta informazioni




Dove siamo

Dove siamo

Via Giovanni Felisati, 61
30171 Mestre-Venezia (VE) Italia

Telefono: +39 041 0999696
Email: info@humco.it

Grazie!

Grazie: ti abbiamo inviato una mail per attivare la tua iscrizione e selezionare le tue preferenze se previsto

close

Iscriviti alla nostra newsletter


Dichiarazione in merito al GPDR (Regolamento Generale Protezione dei Dati)

In caso di sottoscrizione Newsletter l’utente dovrà confermare l’iscrizione per mezzo di mail di conferma inviata all’indirizzo inserito. In tal caso il trattamento prevede:

  • la profilazione dell’utente in gruppi, status, preferenze secondo quanto indicato e dedotto dalle informazioni inviate tramite il form o successiva autonoma profilazione.
  • l’utilizzo del dato per l’invio di comunicazione a mezzo digitale (email, whatsapp) o fisico (cartaceo) avente scopo informativo/commerciale.
close

Credits

Concept, Design, Web

KUMBE DIGITAL TRIBU
www.kumbe.it | info@kumbe.it 

close

Grazie

Il suo messaggio è stato spedito correttamente.